Tecnologie di precisione

Premessa

Uno dei principali aspetti che meritano attenzione nella viticoltura oggi definita “di precisione” riguarda l’uniformità fisiologica tra tutte le piante che costituiscono il vigneto.

Visivamente, tutto questo si evidenzia con facilità dal rigoglio della vegetazione, dal suo colore e dai tempi fenologici di sviluppo.

Aspetti differenti che con frequenza sono indotti dall’interazione di molteplici fattori, tra questi si citano quali più incisivi i seguenti:

  1. Il microclima (di crinale, di mezza-costa, di fondovalle, di piano)
  2. Composizione fisico e chimica del suolo
  3. La disponibilità idrica (tessitura del terreno)
  4. La persistenza stagionale idrica (profondità, profilo e stratigrafia).

Le difformità che appaiono in ogni appezzamento collinare possono essere la conseguenza di uno o più dei fattori citati. Le manifestazioni divengono ancor più eclatanti a seguito di trasformazioni del pendio con lavorazioni pre-impianto quali il livellamento e i drenaggi.

 

Diviene pertanto fondamentale analizzare gli appezzamenti per ognuno di questi aspetti.

Le più moderne strumentazioni tecnologiche offrono oggi un valido ausilio per operazioni di precisione e circostanziate ai singoli perimetri.

 

Le rilevazioni concernono i seguenti passaggi:

  1. Analisi del suolo e studio del profilo (top-soil e sub-soil)
  2. Rilevazioni aeree
  3. Foto satellitari (orografia e fisiografia)
  4. Foto con droni (mappatura dell’appezzamento per le difformità vegetazionali)
  5. Ispezione da terra per la marcatura e definizione delle singole aree per le quali saranno previste opere colturali differenziate.

Opere colturali correttive:

  1. Queste saranno valutate a seguito dell’identificazione delle cause inducenti le sofferenze. Potranno riguardare le tecniche di potatura invernale ed estiva, la nutrizione e l’ammendamento del suolo, la nutrizione fogliare, il carico produttivo per pianta.
  2. A seguito di detti interventi dovrà essere effettuato sempre il controllo visivo tramite foto con droni a cadenza regolare al fine di documentare la progressiva risoluzione del problema, si riguardo le fasi iniziali sia il suo completamento.

rilevazione dati