Vigneto Girapoggio

La qualità di un vigneto consiste, sovente, nello sfruttare pienamente l'esposizione del versante, facendo in modo che il sole illumini nella misura maggiore possibile i filari.

La riduzione di luce nel vigneto può essere la conseguenza di due fattori principali: l'esposizione del pendio e il livello di ombreggiamento reciproco tra le singole piante.

Da prove effettuate, è noto che la capacità di sintesi del vigneto in due condizioni di illuminazione estreme può variare fino alla misura del 30%.

Nel caso specifico, l'impianto è stato realizzato in funzione sia dell'orientamento del versante sia in riferimento all'ombreggiamento reciproco delle viti, che doveva essere minimo.

Ne sono conseguiti filari a girapoggio con un cambiamento netto di direzione ortogonale.

 

girapoggio